Packaging secondario caffè: successo australiano per CAMA

iCapsulate sceglie l’imballaggio ad alta tecnologia di Cama Group e raddoppia la produzione di caffè.

Contract manufacturer a integrazione verticale con sede a Sidney, iCapsulate acquista caffè fresco, lo tosta e produce capsule, cialde e caffè torrefatto in grani. L'azienda austaliana ha visto crescere rapidamente la propria produzione, grazie alla tecnologia di punta e alla flessibilità dei sistemi Cama di imballaggio secondario del caffè.

Produttore leader nell’emisfero Sud di confezioni monodose, con una capacità di 1,3 milioni di capsule al giorno, iCapsulate è destinata a raggiungere quota 2 milioni e una capacità di torrefazione pari a 10 tonnellate al giorno. A fronte di una vocazione all'innovazione continua, è in grado di introdurre prodotti sempre nuovi sul mercato.

case_with_top_web.png

Le ragioni della scelta di CAMA Group
Kane Bodiam, Amministratore Delegato di iCapsulate, spiega perché l'azienda ha optato per le soluzioni Cama.
«Al momento di scegliere la linea d’imballaggio secondario, avevamo diverse opzioni a disposizione, ma quando ci siamo concentrati sui requisiti e sulla flessibilità necessari, solo Cama aveva tutte le carte in regola. Offriva, infatti, una linea con macchine di qualità eccellente. La flessibilità e la semplicità di cambiare e adattare i formati a un costo minimo è un grande vantaggio, soprattutto per chi produce su licenza. Un’interfaccia intuitiva, e la manutenzione minima e a costi contenuti sono state vere e proprie sorprese per una macchina di questo livello. Le scorte di ricambi a magazzino sono limitate, e le parti consumabili durano a lungo e sono molto affidabili.
Anche l’assistenza locale in Australia è eccezionale, una garanzia di massima disponibilità: considerando il brevissimo preavviso, gli interventi tecnici sono sempre stati tempestivi. Cama ha superato le mie aspettative. Senza il loro supporto non avremmo il successo che abbiamo oggi».

Sistemi BTG di Cama, una svolta storica nell’imballaggio secondario
Cama è il partner ideale per il settore del caffè, perché può fornire sia macchine da imballaggio, sia robot concepiti specificamente per questa tipologia di prodotto. Le applicazioni robotiche firmate Cama offrono una soluzione ottimale, rapida e a manipolazione delicata, che ha dato prova di non danneggiare i prodotti, anche i più fragili.
Inoltre, lo speciale Smart Vision System ottimizza la gestione del prodotto selezionando automaticamente i pezzi secondo le dimensioni e la velocità di arrivo prestabilite.

wrap_around_case_packe_webr.png

Questa linea completa e flessibile per il settore del caffè integra i sistemi Break-Through Generation (BTG) di Cama, che segnano una svolta innovativa nei macchinari per l’imballaggio secondario.
Le più recenti innovazioni tecnologiche di CAMA Group rappresentano, infatti, un vero e proprio punto di riferimento in Ricerca & Sviluppo, innalzando gli standard nell'automazione delle linee di imballaggio.
Ne ricordiamo le principali cararatteristiche.

• Standard di igiene più elevati:
- Assenza di sezioni cave chiuse;
- Assenza di superfici orizzontali;
- Nessun accumulo di acqua, polvere e sporco;
- Nessuna fascettatura;
- Contaminazione facilmente individuabile;
- Facili interventi di pulizia.

• Profilo aperto:
- Miglioramento del cablaggio integrato nella struttura macchine grazie a Integrated Cable Routing (ICR).

• Sicurezza «Easy Entry» e soluzioni ergonomiche:
- Nessun accesso «rischioso», conforme alle specifiche “Zero Access”
- Accessibilità migliorata.

• Struttura flessibile e compatta:
- Configurazione modulare flessibile per adattare la macchina alle esigenze di layout dell’impianto e dello stabilimento;
- Armadi elettrici integrati nella struttura della macchina;
- Ottimizzazione degli ingombri.

• Ingegnerizzazione a risparmio energetico:
- Progettazione ottimizzata dei sistemi e selezione dei componenti per la riduzione dei consumi energetici.

• Riconoscimento antimanomissione (“fool-proof”) per attrezzature per cambio formato:
- Facilità d’intervento “user-friendly”, sostituzioni rapide e senza attrezzi;
- Tempi di riavvio ridotti dopo la sostituzione.

La linea Cama iCapsulate in dettaglio
La linea appena installata da Cama a Blacktown, New South Wales, è composta da un’unità monoblocco con formatrice di scatole, caricamento delle capsule dall'alto e chiusura scatole, completata da un'incassatrice wrap-around, con caricamento delle scatole in imballaggi display in cartone ondulato.

All’ingresso dell’unità di carico monoblocco Cama IF296, le capsule sono convogliate su una corsia doppia, capovolte.
Un sistema di fasatura rotante controllato elettronicamente sincronizza ciascuna corsia per inserire le capsule in un convogliatore a tasche, anch’esso a controllo elettronico.
Le scatole vengono intanto formate e incollate a partire dai fustellati piatti da una formatrice elettronica integrata a doppia testa. Quindi, vengono  convogliate e cadenzate nell'area di carico robotizzata.

star-wheel_web.png

I prodotti raccolti vengono quindi prelevati da un robot a due assi, con testa idonea al prodotto stesso, e caricati all’interno delle scatole.
Queste ultime, precedentemente formate e caricate con i coperchi in posizione verticale, sono convogliate verso una chiuditrice robotizzata, dove vengono sigillate con colla a caldo, trasferite al punto di uscita e quindi convogliate all’incassatrice wrap-around FW748.

Le scatole, in arrivo su una singola corsia, sono distanziate per mezzo di speciali convogliatori di accelerazione e posizionate in verticale all’interno delle tasche fissate su un convogliatore a nastro, azionato da un motore brushless.
Una volta raccolte vengono deviate nelle casse preformate; i fustellati piatti sono prelevati da un magazzino e formati su una catena a facchini.
Dopo il caricamento, le casse sono trasferite alla stazione successiva dove vengono chiuse e convogliate al punto di uscita.

robots_web.png

Background e successo del progetto
Kane Bodiam descrive così la collaborazione con l’azienda italiana.
«Quando abbiamo scelto Cama, le tempistiche per la consegna della macchina erano davvero brevi: il progetto era tra i più grandi mai realizzati in Australia. Le macchine sono state costruite con tempi che non credevo neppure possibili; nel giro di una settimana dal suo arrivo, la macchina era già in fase di collaudo. L’assemblaggio è stato incredibilmente rapido!
L'Italia ci ha fornito un supporto prezioso, assicurando una formazione eccezionale.
Visto il successo di questo progetto, per trasformare iCapsulate nella più grande azienda del suo genere nell’emisfero Sud, abbiamo deciso di produrre un altro formato entro un anno e mezzo, utilizzando queste stesse macchine.
Produciamo capsule per i più grandi marchi mondiali, australiani e neozelandesi. La qualità dei nostri prodotti non può essere uguagliata da nessuno».

L’esperienza, la tecnologia e il servizio forniti da Cama hanno dato vita a una partnership duratura; la fiducia di iCapsulate nel prorio partner, e la qualità delle soluzioni tecniche proposte da quest'ultimo, sono alla base di una collaborazione solida, che favorisce la crescita e il successo di entrambe le aziende.

Questa formula, tutta italiana, di indiscutibile eccellenza, spirito innovativo, flessibilità e affidabilità è stata decisamente riconosciuta anche a livello internazionale.

LA BREAK-THROUGH GENERATION, ANCHE IN AUSTRALIA
Cama Australia Pty Ltd. è la filiale australiana di  Cama Group, società italiana con sede vicino a Milano il cui core business consiste nella progettazione e nella produzione di linee e macchine complete e ad alta tecnologia per l’imballaggio secondario.
La straordinaria competenza nel settore dell’imballaggio unita a una gamma unica di macchinari (Packaging Division) e unità di caricamento robotiche (Robotic Division) consente a Cama Group di offrire linee completamente integrate, dall’imballaggio primario fino alla confezione finale pronta per la pallettizzazione.

Fondata nel 1981, da oltre trentacinque anni Cama progetta e produce sistemi robotizzati originali, operando in svariati settori fra cui alimentare, lattiero caseario, caffè, tè, cioccolato, prodotti da forno, gelati, alimenti per animali e prodotti non alimentari.
Il gruppo investe il 5% del proprio fatturato annuo in R&D, impegnandosi nel miglioramento e nello sviluppo tecnico continuo di macchine e linee d’imballaggio, con lo scopo di innalzare il livello tecnologico in diversi settori di mercato.
Il Packaging Department di Cama mette inoltre a disposizione una decennale esperienza e competenza nella progettazione per imballaggi in cartone e per l’assistenza ai clienti.
Lo straordinario e innovativo concept delle macchine Cama, denominato Break-Through Generation, definisce nuovi standard nel mondo dell’imballaggio secondario in casse o scatole in cartone e cartone ondulato, includendo lean design, armadi elettrici integrati nella struttura della macchina, ergonomia d’utilizzo, comandi user-friendly.
Queste tecnologie di punta esclusive di Cama sono dotazioni di serie per tutte le macchine e le linee disponibili.

Tutte le linee e i sistemi per l’imballaggio in Oceania sono coperte dall’assistenza del team Cama Australia, con sede a Rowville, Victoria.

 
 

09.10.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste